Marsupi per Neonati

Marsupi per Neonati: comodi, sicuri ed ergonomici

Nei corredini dei bebè, non devono mai mancare i marsupi per neonati. Pratici, comodi, ergonomici e sicuri possono essere utilizzati anche nelle prime settimane di vita. Il marsupio è, dunque, un accessorio indispensabile sin dai primi giorni, a condizione che presenti determinate caratteristiche.

Si compone di una sorta di “sacca” ove adagiare il bambino nonché da cinghie regolabili per spalle e schiena. La maggior parte dei modelli, inoltre, consente di adottare tre posizioni: frontale, laterale e sulla schiena. I porta-bebè hanno conosciuto una diffusione sempre più importante negli ultimi tempi e sono molto richiesti dalle mamme e dai papà.

La tecnologia alla base di essi ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni e tanti, anzi tantissimi, sono i modelli che possiamo trovare sul mercato. Scopriamone di più!

Marsupi per neonati: cosa sono e caratteristiche

I marsupi per neonati sono tra gli accessori prima infanzia più apprezzati e richiesti. Possono essere utilizzati in alternativa oppure in aggiunta ad una fascia porta-bebè, con cui condividono molteplici finalità.

Sia i marsupi che la fascia sono entrambi utilizzabili fin dalle primissime settimane d’età e permettono un diretto contatto tra il neonato e la mamma. I marsupi sono pratici da indossare in quanto basta semplicemente regolare bene le cinghie. Sono, inoltre, sicuri, in quanto il supporto già preformato fa adottare al bebè posizioni corrette; sono ergonomici e non si deformano anche se usati frequentemente.

Inoltre, proteggono dai raggi solari e dalla pioggia se dotati di specifico parasole per la testa. Pur essendo accessori che possono essere utilizzati fin da subito, gli esperti consigliano di servirsene solo se i piccoli hanno superato i sei chilogrammi di peso.

Nel caso in cui si voglia propendere per essi già alla nascita per le più svariate esigenze, occorre prestare particolare attenzione al bacino ed alla testa del neonato.

I poggiatesta e il cuscinetto riduttore, spesso inclusi nella confezione o facilmente acquistabili a parte, possono aiutare ad ovviare a tale problematica.

I marsupi sono composto generalmente da:

  • sacca di tessuto nella quale posizionare il bambino;
  • cinghie regolabili per la schiena e per le spalle;
  • eventuali parasole, poggiatesta, cuscinetto riduttore.

Marsupi per neonati ergonomici

I marsupi ergonomici hanno una struttura ben definita che consente di tenere il bebè nella posizione corretta e possono essere utilizzati per bambini fino a circa venti chilogrammi di peso. Tali modelli presentano delle caratteristiche ben precise:

  • seduta ampia  e spaziosa per consentire la posizione divaricata delle gambe;
  • riduttori;
  • spallacci imbottiti;
  • schienale comodo.

Il marsupio ergonomico, dunque, è molto semplice da utilizzare e consente ai bimbi più vivaci di cambiare posizione senza troppi sforzi e forzature.

I vantaggi dei marsupi per neonati

I marsupi porta-bebè hanno il grande pregio di scaricare il peso del neonato sul bacino di chi lo trasporta. Ciò consente di muoversi con agilità anche per diverse ore. Inoltre, il bambino, stando a diretto contatto con i genitori, si sente protetto e sereno.

Di conseguenza, piangerà con minore frequenza e mamma e papà potranno tenerlo sotto controllo con più facilità e senza stress.

Fascia o Marsupio?

Oltre ai marsupi, in commercio esistono anche le comodissime fasce, anche queste ultime molto utilizzate. Dunque, cosa scegliere?

Fascia o Marsupio?

Si tratta di un interrogativo molto ricorrente e nonostante questo, non esiste una risposta univoca per ogni situazione. Il marsupio non sempre è consigliato, soprattutto per i primissimi giorni di vita ed è certamente più “ingombrante” della fascia porta-bebè.

Tuttavia, grazie alla sua robustezza, è in grado di reggere pesi molto notevoli ed è estremamente semplice da utilizzare, il che spinge le mamme ed i papà a prediligerlo alla fascia.

Entrando nello specifico, il piccolo può sentirsi più sicuro se avvolto nella fascia. Inoltre essa è adatta fino ad un peso massimo di 10 chili; al contrario, il marsupio, come già specificato, fino anche a 20-22 chili. Indossare la fascia può essere un po’ più complicato del marsupio e non è sempre adatta alle esigenze dei genitori, soprattutto se hanno ritmi molto frenetici.

Gli esperti, alla luce di ciò, consigliano di provare la fascia per le prime settimane. Successivamente di passare ad un marsupio ergonomico che permette al bebè di muoversi con più libertà, osservando il mondo curiosando.

Marsupi per neonati: criteri per la scelta

Come per tutti gli accessori e gli indumenti per bebè, è importantissimo acquistare modelli di ottima qualità e leggere attentamente le istruzioni. I marsupi per neonati, se indossati nel modo giusto, non presentano alcuna controindicazione.

Per chi lo indossa, tale accessorio è studiato per distribuire il peso del bambino uniformemente, senza cioè sovraccaricare spalle, schiena e collo. Il marsupio deve garantire il massimo supporto nonché promuovere lo sviluppo fisiologico di anca e colonna vertebrale.

Il bambino deve potersi sedere, senza forzature, con il sederino in posizione più bassa rispetto alle ginocchia; le gambe, invece, non devono “penzolare”. E ciò per garantire il massimo comfort.

I marsupi, dunque, devono soddisfare tutti gli standard di sicurezza e non devono appesantire la schiena di chi li indossa. La scelta, inoltre, deve avvenire anche in base al materiale di fabbricazione in cui sono realizzati. Da prediligere sono sicuramente quei marsupi che possono essere comodamente lavati in lavatrice, come quelli realizzati in cotone o in tessuti sintetici.

Come preservarli correttamente nel tempo

I marsupi per neonati, come già indicato, se il tessuto ed i materiali lo permettono, vanno lavati in lavatrice separatamente dagli altri capi. Di norma, nella versione in cotone, il colore può sbiadirsi con il passare del tempo. Se vi sono piccole macchioline, possono essere rimosse utilizzando un semplice panno inumidito con acqua.

E’ importante usare detergenti delicati, che non contengano candeggina ed abbassare i giri della centrifuga. Il marsupio, una volta terminato il lavaggio, va steso e lasciato asciugare all’aria aperta quando è ancora bagnato per preservare al meglio la sua forma originale. Da evitare assolutamente sono asciugatrice e ferro da stiro.

Conclusioni

Uscire con il piccolo di casa è sempre una avventura. Prepararsi per fronteggiare al meglio ogni problematica è importantissimo. I marsupi per neonati sono i compagni perfetti per le mamme ed i papà che desiderano trasportare il bebè senza sforzi e stress. Garantiscono protezione, comfort e relax consentendo ai piccini di muoversi in un mondo ovattato, sicuro, protetto, materno nel vero senso del termine.

Se hai trovato utile questo articolo, ti invito a lasciare un commento sui miei profili Social dedicati a questo post su FacebookTwitter ed Instagram.

Grazie come sempre ed alla prossima!